codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 1999 codice civile: Conversione dei titoli

I titoli di credito al portatore possono essere convertiti dall’emittente in titoli nominativi, su richiesta e a spese del possessore (1).

Salvo il caso in cui la convertibilità sia stata espressamente esclusa dall’emittente, i titoli nominativi possono essere convertiti in titoli al portatore, su richiesta e a spese dell’intestatario che dimostri la propria identità e la propria capacità a norma del secondo comma dell’art. 2022 (2).


Commento

Conversione dei titoli di credito: mutamento della legge di circolazione del titolo, mediante sostituzione o modifica del documento.

 

Emittente: colui che effettua la promessa o l’ordine di adempimento contenuti nel titolo.

 

 

(1) La richiesta del possessore, secondo autorevole dottrina, non potrebbe essere mai rifiutata.

 

(2) Solo nel caso di titoli nominativi la richiesta dell’intestatario può essere rifiutata, per espressa volontà dell’emittente, che deve risultare dal titolo, o per mancanza delle condizioni richieste per l’individuazione del soggetto a cui spetta l’adempimento.

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti