codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2142 codice civile: Famiglia colonica

La composizione della famiglia colonica non può volontariamente essere modificata senza il consenso del concedente, salvi i casi di matrimonio, di adozione e di riconoscimento di figli. La composizione e le variazioni della famiglia colonica devono risultare dal libretto colonico (1).

 

Commento

(1) Art. abrogato per incompatibilità con l’art. 7, l. 15-9-1964, n. 756 (Norme in materia di contratti agrari); cfr. anche art. 48, l. 3-5-1982, n. 203 (Norme sui contratti agrari).


Giurisprudenza annotata

Famiglia colonica

L'art. 7 l. 15 settembre 1964 n. 756, secondo cui la composizione della famiglia colonica può essere modificata senza il consenso del concedente anche fuori dei casi previsti dall'art. 2142 c.c., ''purché non ne risulti compromessa la normale conduzione del fondò', comporta un ampliamento dei poteri riconosciuti al mezzadro, ma - in attuazione dei principi di cui all'art. 42, comma 2, e 44 cost. - non consente al medesimo di aumentare o diminuire i componenti della famiglia colonica a sua discrezione, dovendo essere rigorosamente rispettata la condizione della normale conduzione del fondo, da intendersi come giusto equilibrio tra forza lavoro e normale utilizzazione della proprietà fondiaria (tenendosi conto al riguardo anche dei mezzi meccanici e degli attrezzi agricoli di comune utilizzazione e appropriati in relazione alle specifiche colture e all'estensione del terreno), anche allo scopo di evitare che soggetti non necessari alla conduzione del fondo vengano a poter usufruire della trasmissione del rapporto di mezzadria senza il consenso del concedente (art. 48 legge n. 203 del 1982) e a gravare sul concedente (per la metà) quanto alla contribuzione previdenziale (art. 7 legge n. 223 del 1990).

Cassazione civile sez. lav.  08 febbraio 1997 n. 1211  

 

Mezzadria

Anche la convivenza nella casa colonica di persone legate al mezzadro da vincolo familiare, ma non addette alla coltivazione del fondo, può costituire abuso del potere di disposizione della cosa colonica e come tale suscettibile di essere valutata ai fini della gravità dell'inadempimento, sulla base del complesso dei fatti.

Cassazione civile sez. III  02 dicembre 1986 n. 7112  

 

Requisiti essenziali del rapporto di mezzadria sono la partecipazione al contratto del mezzadro in proprio e quale rappresentante della famiglia colonica, nonché l'oggetto costituito da un fondo appoderato, cioè da un terreno fornito di casa colonica, dotato di quanto necessario per l'esercizio dell'impresa agricola, con estensione sufficiente ad assicurare il mantenimento della famiglia colonica ed assorbirne le energie lavorative. Ne consegue che non ha natura di mezzadria, configurando eventualmente una colonia parziaria, il rapporto associativo agrario il quale prescinda da ogni riferimento alla famiglia colonica.

Cassazione civile sez. III  27 aprile 1990 n. 3558  

 

Alla famiglia colonica della mezzadria, vale a dire a quell'organismo economico per l'esercizio di un'attività agricola da parte dei familiari consorziati, è applicabile la disciplina di cui all'art. 230 bis c.c.

Cassazione civile sez. III  13 ottobre 1984 n. 5124  

 

Il libretto colonico, prescritto soltanto per la mezzadria dall'art. 2142 c.c., non costituisce l'unica e necessaria fonte di prova della composizione della famiglia colonica: il giudice di merito può, pertanto, decidere sul punto prescindendo dall'esibizione di detto documento, in base ad altri elementi probatori offerti dalle parti.

Cassazione civile sez. lav.  17 agosto 1977 n. 3776  

 

Nella mezzadria impropria, pure mancando alcuni elementi della mezzadria classica, deve esservi una famiglia colonica ed un fondo sufficiente ad assicurare il lavoro ed il decoroso tenore di vita della stessa famiglia colonica, la quale, a sua volta, resta vincolata a prestare tutta la propria attività a vantaggio del fondo.

Tribunale Catanzaro  27 marzo 1976



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti