codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2148 codice civile: Obblighi di residenza e di custodia

Il mezzadro ha l’obbligo di risiedere stabilmente nel podere con la famiglia colonica.

Egli deve custodire il podere e mantenerlo in normale stato di produttività. Egli deve altresì custodire e conservare le altre cose affidategli dal concedente, con la diligenza del buon padre di famiglia, e non può, senza il consenso del concedente o salvo uso contrario, svolgere attività a suo esclusivo profitto o compiere prestazioni a favore di terzi.


Commento

Mezzadro: [v. 2141]; Residenza: [v. 43]; Famiglia colonica: [v. 2141]; Diligenza: [v. 1176].


Giurisprudenza annotata

Mezzadria

L'art. 7 della l. 15 settembre 1964 n. 756, nel disporre che la famiglia colonica può essere modificata, senza il consenso del concedente, purché non ne risulti compromessa la normale conduzione del fondo, non ha eliminato gli obblighi (ex art. 2148 c.c.) del mezzadro di residenza nel podere e di custodia dello stesso e delle altre cose affidategli dal concedente.

Cassazione civile sez. III  21 dicembre 1983 n. 7528  

 

Sono a carico del concedente a mezzadria, anche in regime di proroga del rapporto, tutte le opere, tranne le riparazioni di piccola manutenzione, necessarie a rendere la casa colonica adeguata, cioè idonea sia alle esigenze di coltivazione del terreno sia ai fini abitativi.

Pretura Gubbio  20 marzo 1982

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti