codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 221 codice civile

ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 19 MAGGIO 1975, N. 151


Giurisprudenza annotata

Fallimento

Una società per azioni non perde la propria qualità di soggetto privato e, quindi, ove ne sussistano i presupposti, di imprenditore commerciale sottoposto al regime privatistico ordinario e, di conseguenza, suscettibile di essere assoggettato alla disciplina della l. fall., per il fatto che ad essa partecipino enti pubblici come azionisti e che il rapporto dalla società stessa con gli utenti sia configurato dal legislatore in termini pubblicistici come ammissione al godimento di un pubblico servizio e che lo Stato garantisca i titolari dei crediti corrispondenti ai debiti dalla stessa contratti per la realizzazione del servizio

Corte appello Salerno  17 luglio 2009

 

 

Falso civile documentale

Potendo essere proposta in qualunque stato e grado del giudizio ai sensi del comma 1 dell'art. 221, comma 1, c.p.c., la querela di falso è proponibile anche nel giudizio di cassazione, ma può riguardare solo documenti che attengono a questa fase di giudizio.

Cassazione civile sez. III  14 giugno 1999 n. 5884  

 

Se il soggetto incaricato di completare un documento sottoscritto da un altro - nella specie denuncia di sinistro stradale all'assicuratore su verbale CID - lo riempie difformemente dagli accordi intervenuti, il procedimento di formazione della dichiarazione è deviato e il risultato è difforme da quello voluto dal sottoscrittore, sì che non esperibile la querela di falso.

Cassazione civile sez. III  05 dicembre 1997 n. 12363  



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti