Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 2340 codice civile: Limiti dei benefici riservati ai promotori

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



I promotori possono riservarsi nell’atto costitutivo, indipendentemente dalla loro qualità di soci, una partecipazione non superiore complessivamente a un decimo degli utili netti risultanti dal bilancio e per un periodo massimo di cinque anni.

Essi non possono stipulare a proprio vantaggio altro beneficio (1).

Commento

Promotore: [v. 2333]; Atto costitutivo: [v. 2295].

 

(1) Il principio è di ordine pubblico, per cui la stipulazione di qualsiasi altro beneficio è nulla, mentre la previsione di una partecipazione più ampia è efficace solo nei limiti legali.

Giurisprudenza annotata

Imposta di registro

Sebbene l'art. 2340 c.c. preveda il soprapprezzo solo per azioni di nuova emissione, l'assemblea può deliberarlo anche per azioni oggetto di sostituzione, con conseguente assoggettamento all'imposta di registro.

Cassazione civile sez. I  29 novembre 1976 n. 4494  



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK