codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2414 codice civile: Contenuto delle obbligazioni

I titoli obbligazionari devono indicare:

1) la denominazione, l’oggetto e la sede della società, con l’indicazione dell’ufficio del registro delle imprese presso il quale la società è iscritta;

2) il capitale sociale e le riserve esistenti al momento dell’emissione;

3) la data della deliberazione di emissione e della sua iscrizione nel registro;

4) l’ammontare complessivo dell’emissione, il valore nominale di ciascun titolo, i diritti con essi attribuiti, il rendimento o i criteri per la sua determinazione e il modo di pagamento e di rimborso, l’eventuale subordinazione dei diritti degli obbligazionisti a quelli di altri creditori della società;

5) le eventuali garanzie da cui sono assistiti.

6) la data di rimborso del prestito e gli estremi dell’eventuale prospetto informativo.


Commento

Obbligazioni: [v. 2410]; Denominazione: [v. 2326]; Oggetto (sociale): [v. 2253]; Sede: [v. 2295]; Registro delle imprese: [v. 2188]; Capitale sociale: [v. 2327]; Riserve: [v. 2627]; Obbligazionisti: [v. 2411].

Valore nominale: importo stampato su un titolo e rimborsabile alla sua scadenza. Può differire dal valore di mercato sulla scorta di parametri variabili.

Prospetto: pubblicazione esplicativa in cui sono contenute informazioni sull’organizzazione e sulla situazione economica e finanziaria di chi propone un’operazione di sollecitazione all’investimento. Deve essere redatto secondo le disposizioni generali determinate dalla CONSOB e deve contenere dati che consentano agli investitori un fondato giudizio sulla situazione dell’emittente e sui prodotti finanziari oggetto della sollecitazione.



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti