codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2420-ter codice civile: Delega agli amministratori

Lo statuto può attribuire agli amministratori la facoltà di emettere in una o più volte obbligazioni convertibili, fino ad un ammontare determinato e per il periodo massimo di cinque anni dalla data di iscrizione della società nel registro delle imprese. In tal caso la delega comprende anche quella relativa al corrispondente aumento del capitale sociale.

Tale facoltà può essere attribuita anche mediante modificazione dello statuto, per il periodo massimo di cinque anni dalla data della deliberazione (1).

Si applica il secondo comma dell’articolo 2410.


Commento

Statuto: [v. 2328]; Amministratori: [v. 2298]; Obbligazioni convertibili in azioni: [v. 2420bis]; Società: [v. Libro V, Titolo V]; Registro delle imprese: [v. 2188]; Aumento del capitale: [v. 2360].

 

(1) È anche disposta l’applicazione del secondo comma dell’art. 2410, a norma del quale la deliberazione di emissione deve risultare da verbale redatto da notaio ed è depositata ed iscritta a norma dell’art. 2436.

 

L’organo amministrativo ha una struttura più agile e rapida dell’assemblea (straordinaria).

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti