Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 2482-quater codice civile: Riduzione del capitale per perdite e diritti dei soci

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



In tutti i casi di riduzione del capitale per perdite è esclusa ogni modificazione delle quote di partecipazione e dei diritti spettanti ai soci (1).

Commento

Riduzione del capitale (sociale): [v. 2482]; Quote di partecipazione: [v. 2468].

 

 

(1) Nel momento in cui si manifesta la necessità di ricapitalizzazione, tutti i soci dovranno contribuire in relazione alla quota di partecipazione posseduta, provvedono all’eventuale ripianamento della perdita, pena la liquidazione della società. Ogni eventuale deliberazione assembleare, diretta a modificare qualsiasi diritto (anche particolare ex art. 2468, c. 3) spettante ai soci, sarà da considerarsi nulla. Ne deriva che, quando gli aumenti di capitale seguono il ripianamento di perdite, non è possibile escludere il diritto di opzione spettante ai soci [v. 2481bis].

 

 

La norma richiama quanto previsto dal precedente art. 2496, c. 3, per la necessità di evitare l’alterazione delle posizioni dei soci.

Giurisprudenza annotata

Società

Il disposto dell'art. 2481 bis c.c. è analogo a quello dell'art. 2439 c.c. vecchio testo; il combinato disposto degli art. 2482 ter e 2482 quater c.c. impone, peraltro, di valutare con maggior rigore la serietà della sottoscrizione di aumento di capitale deliberato per operare la copertura di perdite.

Tribunale Torino  07 luglio 2010

 

In sede di aumento di capitale di una s.r.l., conseguente a una reintegrazione dello stesso per perdite ex art. 2482 ter e quater c.c., la sottoscrizione operata dal singolo socio può dirsi valida solo qualora concorra con essa il versamento del 25% dei conferimenti: ne consegue che l'omessa prestazione di tale versamento comporta, quale logico corollario, la perdita della qualità di socio e la conseguente preclusione per il medesimo ad esperire l'azione di responsabilità verso gli amministratori.

Tribunale Torino  07 luglio 2010

 



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK