codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2545-octiesdecies codice civile: Sostituzione dei liquidatori

In caso di irregolarità o di eccessivo ritardo nello svolgimento della liquidazione ordinaria di una societa’ cooperativa, l’autorità di vigilanza (1) può sostituire i liquidatori o, se questi sono stati nominati dall’autorità giudiziaria, può chiederne la sostituzione al tribunale (2).

Fatti salvi i casi di liquidazione per i quali e’ intervenuta la nomina di un liquidatore da parte dell’autorita’ giudiziaria, l’autorita’ di vigilanza dispone la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, per la conseguente cancellazione dal registro delle imprese, dell’elenco delle societa’ cooperative e degli enti mutualistici in liquidazione ordinaria che non hanno depositato i bilanci di esercizio relativi agli ultimi cinque anni.

Entro il termine perentorio di trenta giorni dalla pubblicazione i creditori e gli altri interessati possono presentare all’autorità di vigilanza formale e motivata domanda intesa a consentire la prosecuzione della liquidazione. Trascorso il suddetto termine, a seguito di comunicazione da parte dell’autorita’ di vigilanza, il conservatore del registro delle imprese territorialmente competente provvede alla cancellazione della societa’ cooperativa o dell’ente mutualistico dal registro medesimo.


Commento

Liquidazione: [v. 2487]; Liquidatori: [v. 2487]; Registro delle imprese: [v. 2188]; Enti mutualistici: [v. 2517]; Bilancio: [v. 2478bis].

 

Termine perentorio: termine [v. 1183] la cui inosservanza comporta la decadenza [v. 2964] dal compimento dell’atto per il quale è previsto.

 

Conservatore del registro delle imprese: capo dell’ufficio del Registro delle imprese [v. 2188]. Al (—) competono tutte le funzioni concernenti la gestione generale del Registro e, in particolare, quelle relative all’iscrivibilità o meno degli atti e al rilascio delle relative certificazioni.

 

(1) Le parole «di vigilanza» così sostituiscono la precedente «governativa» ex art. 34, d.lgs. 28-12-2004, n. 310 (Nuovo correttivo riforma delle società). Si tratta di una modifica terminologica in linea con i contenuti dell’articolo e con la disciplina in materia di controlli sulle cooperative.

 

(2) La norma in esame integra la disciplina in materia di revoca dei liquidatori [v. 2487].

 

Il legislatore della riforma ha previsto la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, per la conseguente cancellazione dal registro delle imprese, dell’elenco delle società cooperative e degli enti mutualistici in liquidazione ordinaria che non hanno depositato i bilanci di esercizio relativi agli ultimi cinque anni: la cancellazione dal registro delle imprese avverrà qualora nel termine di trenta giorni dalla pubblicazione dell’elenco, nessuno dei creditori o degli altri interessati presentino domanda per la continuazione della liquidazione. .

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti