codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 258 codice civile: Effetti del riconoscimento.

Il riconoscimento (1) produce effetti riguardo al genitore da cui fu fatto e riguardo ai parenti di esso (2).

L’atto di riconoscimento di uno solo dei genitori non può contenere indicazioni relative all’altro genitore. Queste indicazioni, qualora siano state fatte, sono senza effetto (3).

Il pubblico ufficiale che le riceve e l’ufficiale dello stato civile che le riproduce sui registri dello stato civile sono puniti con l’ammenda (4) da 20 euro a 82 euro (5). Le indicazioni stesse devono essere cancellate (6).


Commento

Riconoscimento: [v. 250]; Ufficiale dello stato civile: [v. 93]; Registri dello stato civile: [v. 449].

 

(1) Art. sostituito ex l. 19-5-1975, n. 151 (art. 108) (Riforma del diritto di famiglia).

 

(2) Comma così sostituito ex art. 1, c. 4, l. 10-12-2012, n. 219 (Riforma della filiazione).

 

(3) V. nota (7) sub art. 254.

 

(4) L’ammenda è stata sostituita dalla sanzione amministrativa: cfr. art. 1, l. 24-12-1976, n. 705 e 32, l. 24-11-1981, n. 689 (Modifiche al sistema penale).

 

(5) Importi aumentati ex art. 3, l. 12-7-1961, n. 603; artt. 113 e 114, l. 689/1981 cit.

 

(6) Nel caso in cui il pubblico ufficiale non provveda spontaneamente alla cancellazione, si può ottenere la realizzazione del medesimo risultato attraverso il giudizio di rettificazione.

 

 

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti