codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2645 codice civile: Altri atti soggetti a trascrizione

Deve del pari rendersi pubblico, agli effetti previsti dall’articolo precedente, ogni altro atto o provvedimento che produce in relazione a beni immobili o a diritti immobiliari taluno degli effetti dei contratti menzionati nell’art. 2643, salvo che dalla legge risulti che la trascrizione non è richiesta o è richiesta a effetti diversi.


Commento

Beni immobili: [v. 812]; Trascrizione: [v. Libro VI, Titolo I].

 

Dalla disposizione in esame si ricava che l’elencazione contenuta nell’art. 2643 non deve intendersi tassativa nel senso che è stato incluso nella stessa disciplina, con il successivo art. 2645, ogni atto e provvedimento che determina gli stessi effetti dei contratti previsti dall’art. 2643 relativamente a beni immobili.


Giurisprudenza annotata

Trascrizione

L'art. 2645 c.c. è norma elastica, che consente di superare la logica di rigida tassatività delle ipotesi di trascrizione propria dell'abrogato codice del 1865, per accedere ad un sistema più moderno, volto ad estendere la pubblicità legale a tutte le vicende riguardanti diritti immobiliari, opponibili ai terzi.

Tribunale Avellino  31 maggio 2012

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti