codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2663 codice civile: Ufficio in cui deve farsi la trascrizione

La trascrizione deve essere fatta presso ciascun ufficio dei registri immobiliari nella cui circoscrizione sono situati i beni (1).


Commento

Registri immobiliari: [v. 2658].

 

(1) La trascrizione eseguita presso un ufficio diverso è priva di effetti. Se gli immobili trasferiti con un solo contratto si trovano in luoghi diversi, bisognerà fare altrettante trascrizioni per ciascun ufficio.

La formalità più importante è l’indicazione (fatta dal conservatore [v. 2658]), sulla nota di trascrizione, della data di consegna del titolo e del numero d’ordine assegnato nel registro generale d’ordine. In questo modo si conosce con totale certezza chi ha trascritto per primo.

 

 


Giurisprudenza annotata

Trascrizione

La norma dettata dall'art. 2663 c.c. - per la quale la trascrizione deve essere fatta presso ciascun ufficio dei registri immobiliari nella cui circoscrizione sono situati i beni - ha natura imperativa, con la conseguenza che la competenza territoriale da essa fissata deve essere qualificata come assoluta ed inderogabile; pertanto, l'atto compiuto in violazione della stessa deve essere considerato radicalmente nullo e privo di qualsiasi effetto.

Cassazione civile sez. II  06 giugno 2011 n. 12242  

 

L'art. 2663 c.c., secondo il quale la trascrizione deve essere effettuata presso ciascun ufficio dei registri immobiliari nella cui circoscrizione sono situati i beni, ha natura imperativa, con la conseguenza che la competenza territoriale da tale norma fissata deve essere qualificata come assoluta ed inderogabile, per cui l'atto compiuto in violazione della stessa va considerato radicalmente nullo.

Cassazione civile sez. I  29 agosto 1995 n. 9060  

 

La norma dettata dall'art. 2663 c.c. - per la quale la trascrizione deve essere fatta presso ciascun ufficio dei registri immobiliari nella cui circoscrizione sono situati i beni - ha natura imperativa, con la conseguenza che la competenza territoriale da essa fissata deve essere qualificata come assoluta ed inderogabile. Pertanto l'atto compiuto in violazione della stessa deve essere considerato radicalmente nullo e privo di qualsiasi effetto.

Cassazione civile sez. I  29 agosto 1995 n. 9060  

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti