codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2686 codice civile: Sentenze

Devono essere trascritte, agli effetti dell’art. 2644, le sentenze da cui risulta acquistato, modificato o estinto uno dei diritti indicati dai numeri 1 e 2 dell’art. 2684 in forza di un titolo non trascritto.


Commento

Trascrizione: [v. Libro VI, Titolo I, Capo III]; Sentenza: [v. 2651].


Giurisprudenza annotata

Autoveicoli, velocipedi e carri

Qualora l'interessato non abbia potuto adempiere alla trascrizione del trasferimento della proprietà di un veicolo al P.R.A. per mancanza dei documenti necessari, può ottenere che l'acquisto venga accertato con una sentenza dichiarativa trascrivibile nel detto registro a norma dell'art. 2686 c.c. In tale ipotesi colui che a causa dell'omessa trascrizione al P.R.A. della vendita dell'autoveicolo, risultandone intestatario abbia dovuto pagare la tassa di circolazione, può ottenere la ripetizione di quanto indebitamente pagato dall'effettivo proprietario del veicolo.

Pretura Salerno  05 febbraio 1990

 

Il soggetto tenuto al pagamento della tassa di circolazione è il proprietario del veicolo al momento dell'accertamento tributario, senza che abbia rilevanza l'omessa iscrizione al P.R.A. della vendita dell'autoveicolo medesimo; pertanto colui che, a causa della omessa iscrizione della vendita dell'autoveicolo al P.R.A., risulti intestatario dello stesso e abbia dovuto pagare la tassa di circolazione, può ottenere la ripetizione di quanto indebitamente pagato dall'effettivo proprietario del veicolo.

Pretura Salerno  05 febbraio 1990

 

Il compratore di un autoveicolo, il quale non abbia potuto trascrivere nel Pra il suo atto di acquisto, non essendogli stati consegnati i documenti all'uopo necessari, ha il diritto sia di ottenere che l'acquisto venga accertato con una sentenza dichiarativa, trascrivibile nel detto registro a norma dell'art. 2686 c.c., sia che il diretto venditore ed i precedenti danti causa gli risarciscano i danni subiti a seguito della mancata consegna dei suindicati documenti.

Tribunale Milano  28 giugno 1984



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti