codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2830 codice civile: Ipoteca giudiziale sui beni dell’eredità beneficiata e dell’eredità giacente

Se l’eredità è accettata con beneficio d’inventario o se si tratta di eredità giacente, non possono essere iscritte ipoteche giudiziali sui beni ereditari, neppure in base a sentenze pronunziate anteriormente alla morte del debitore (1).


Commento

Beneficio d’inventario: [v. 470]; Eredità giacente: [v. 528]; Ipoteca giudiziale: [v. 2808].

 

(1) Le ipoteche che si costituiscono nonostante tali divieti sarebbero radicalmente nulle, o comunque sarebbero efficaci soltanto allorché cessasse la giacenza o il beneficio d’inventario.

 

L’art. 2830 mira ad evitare che si facciano valere delle preferenze a favore soltanto di alcuni creditori del defunto, in relazione a beni che potrebbero in seguito essere oggetto di liquidazione.


Giurisprudenza annotata

Ipoteca giudiziale sui beni dell'eredità beneficiata

In caso di ipoteche iscritte successivamente all'apertura della successione, è inopponibile ai creditori che concorrono nel riparto dell'attivo ereditario il diritto di prelazione che discende dall'ipoteca.

Tribunale Napoli  12 novembre 2003



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti