codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2851 codice civile: Rinnovazione rispetto a beni trasferiti agli eredi o aventi causa

Se al tempo della rinnovazione gli immobili ipotecati risultano dai registri delle trascrizioni passati agli eredi del debitore o ai suoi aventi causa, la rinnovazione deve essere fatta anche nei confronti degli eredi o aventi causa e la nota deve contenere le indicazioni stabilite dall’art. 2839, se queste risultano dai registri medesimi.


Commento

Rinnovazione: [v. 2847]; Erede: [v. 457]; Avente causa: [v. 2842].

 

Mentre l’iscrizione deve essere fatta soltanto contro gli eredi, quando risulti trascritto l’acquisto dei beni da parte degli stessi [v. 2829], la rinnovazione va iscritta, innanzitutto, contro il debitore originario e poi anche contro i coeredi.

 

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti