codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 2853 codice civile: Richieste contemporanee d’iscrizione

Il numero d’ordine delle iscrizioni determina il loro grado. Nondimeno, se più persone presentano contemporaneamente la nota per ottenere iscrizione contro la stessa persona o sugli stessi immobili, le iscrizioni sono eseguite sotto lo stesso numero, e di ciò si fa menzione nella ricevuta spedita dal conservatore a ciascuno dei richiedenti (1).


Commento

Iscrizione: [v. 2808]; Grado: [v. 2852].

 

Ricevuta: dichiarazione scritta che comprova l’avvenuta iscrizione e che va rilasciata dal conservatore [v. 2658] a coloro che hanno richiesto l’iscrizione.

 

(1) Nella norma è disposto che l’ordine delle iscrizioni ipotecarie determini il grado di poziorità nel soddisfacimento dei creditori. Nel caso di richiesta da parte di più persone di iscrizione contro la stessa persona o sugli stessi beni, le iscrizioni prendono lo stesso numero d’ordine, e di ciò va fatta menzione nella ricevuta inviata dal conservatore agli iscriventi.

 


Giurisprudenza annotata

Grado delle iscrizioni

L'art. 2853 c.c., non costituendo "ius singulare", è suscettibile di interpretazione estensiva o analogica; di conseguenza, è ammissibile l'iscrizione in pari grado di più note di iscrizione ipotecaria relative allo stesso bene immobile, presentate contemporaneamente da un solo creditore che sia titolare di più crediti distinti nei confronti dello stesso debitore.

Tribunale Bologna  05 maggio 2005

 

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti