codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 307 codice civile: Revoca per indegnità dell’adottante.

Quando i fatti previsti dall’articolo precedente sono stati compiuti dall’adottante contro l’adottato, oppure contro il coniuge (1) o i discendenti o gli ascendenti di lui, la revoca può essere pronunciata su domanda dell’adottato.


Commento

(1) Ai fini dell’applicazione della norma, è coniuge soltanto colui che riveste tale qualità al momento del reato.

 

La revoca per indegnità dell’adottante può essere chiesta per il verificarsi degli stessi fatti che sono posti a base dell’indegnità dell’adottato.

 

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti