Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 395 codice civile: Rifiuto del consenso da parte del curatore

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Nel caso in cui il curatore rifiuta il suo consenso, il minore può ricorrere al giudice tutelare, il quale, se stima ingiustificato il rifiuto, nomina un curatore speciale per assistere il minore nel compimento dell’atto, salva, se occorre, l’autorizzazione del tribunale.

Commento

La norma è dettata in relazione ai casi in cui il curatore pronunci un dissenso ingiustificato rispetto alla volontà dell’emancipato di realizzare un determinato atto. In tal modo si conferisce all’emancipato la possibilità di non sottostare ad eventuali abusi di potere del curatore.

 

 



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK