Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 396 codice civile: Inosservanza delle precedenti norme

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Gli atti compiuti senza osservare le norme stabilite nell’art. 394 possono essere annullati su istanza del minore o dei suoi eredi o aventi causa.

Sono applicabili al curatore le disposizioni dell’art. 378.

Commento

Le sanzioni per violazione delle formalità prescritte dalla legge tendono a proteggere il minore rispetto ad atti che, posti in essere senza i necessari controlli, potrebbero rivelarsi dannosi per il suo patrimonio.

 

Giurisprudenza annotata

 

Obbligazioni e contratti

Poiché i contratti conclusi da persone incapaci (nella specie: minori) non sono nulli, ma soltanto annullabili, essi producono effetti giuridici fino a quando non vengono annullati a istanza degli stessi incapaci o di coloro che per essi sono legittimati all'azione di annullamento, senza che a tal fine sia necessaria la convalida, che serve soltanto ad assicurare la definitiva validità del contratto, paralizzando l'azione di annullamento eventualmente esercitata prima che si compia il termine di prescrizione quinquennale previsto dall'art. 1442 c.c.

Cassazione civile sez. II  22 dicembre 1984 n. 6666  



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK