Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 526 codice civile: Impugnazione per violenza o dolo

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



La rinunzia all’eredità si può impugnare solo se è l’effetto di violenza o di dolo (1).

L’azione si prescrive in cinque anni dal giorno in cui è cessata la violenza o è stato scoperto il dolo.

Commento

(1) La rinunzia all’eredità può essere impugnata sia dallo stesso rinunziante (o dai suoi eredi) che dai creditori.

 

 

 

Giurisprudenza annotata

Successioni

In tema di successioni ereditarie, benché l'art. 526 c.c. escluda l'impugnazione per errore della rinuncia all'eredità, ciò non impedisce che tale impugnazione sia ammessa in presenza di errore ostativo; detta fattispecie, peraltro, non ricorre quando la rinuncia sia avvenuta in base all'erronea convinzione di essere stato chiamato alla successione in qualità di erede legittimo anziché di erede testamentario, rimanendo tale ipotesi estranea a quella dell'errore sulla dichiarazione.

Cassazione civile sez. II  12 giugno 2009 n. 13735  



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK