codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 608 codice civile: Ritiro di testamento segreto od olografo

Il testamento segreto e il testamento olografo che è stato depositato possono dal testatore essere ritirati in ogni tempo dalle mani del notaio presso il quale si trovano.

A cura del notaio si redige verbale della restituzione; il verbale è sottoscritto dal testatore, da due testimoni e dal notaio; se il testatore non può sottoscrivere, se ne fa menzione.

Quando il testamento è depositato in un pubblico archivio, il verbale è redatto dall’archivista e sottoscritto dal testatore, dai testimoni e dall’archivista medesimo.

Della restituzione del testamento si prende nota in margine o in calce all’atto di consegna o di deposito.


Commento

Archivio: raccolta di documenti pubblici o privati, come pure il luogo in cui si conserva tale raccolta e i relativi uffici. Nel caso specifico si fa riferimento agli Archivi Notarili, presso cui vengono raccolti tutti gli atti dei notai trasferiti ad altra sede, morti o in pensione.

 

Verbale: documento che registra e attesta quanto è stato dichiarato oralmente in una determinata circostanza (es.: in una riunione).

 

 

 

 


Giurisprudenza annotata

Successioni

Tra i diritti spettanti per successione legittima al coniuge superstite vi è il diritto di abitazione nella casa coniugale, che non va concesso in aggiunta alla quota d'eredità spettante al coniuge superstite ai sensi dell'art. 581 c.c., e che in ogni caso va calcolato, ai sensi della corrente formula attuariale, in misura inferiore al valore attribuibile al diritto di usufrutto.

Tribunale Trapani  22 maggio 1987



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti