codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 637 codice civile: Termine

Si considera non apposto a una disposizione a titolo universale (1) il termine (2) dal quale l’effetto di essa deve cominciare o cessare.


Commento

Termine (di efficacia): [v. Libro IV, Titolo II, Capo III].

 

(1) Ossia ad una isitituzione di erede. L’apposizione di un termine, iniziale o finale, è invece ammissibile nel legato. Se questo termine è impossibile si potrà cercare di ricostruirlo indagando la volontà del testatore; se il tentativo non riesce, il termine si considererà come non apposto.

 

(2) Il termine cui si riferisce l’articolo in commento è detto di efficacia, in quanto indica appunto il momento nel quale deve cominciare o cessare l’efficacia della disposizione.

 

La disposizione conferma il principio in base al quale non è possibile perdere la qualifica di erede, una volta acquistata.

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti