codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 717 codice civile: Sospensione della divisione per ordine del giudice

L’autorità giudiziaria, su istanza di uno dei coeredi, può sospendere, per un periodo di tempo non eccedente i cinque anni (1), la divisione dell’eredità o di alcuni beni, qualora l’immediata sua esecuzione possa recare notevole pregiudizio al patrimonio ereditario (2).


Commento

Divisione: [v. 713].

Sospensione giudiziale della divisione: provvedimento dell’autorità giudiziaria volto a limitare, sia pure temporaneamente, il diritto dei coeredi alla divisione.

 

(1) Il quinquennio decorre dalla data di pubblicazione del testamento.

 

(2) Il pregiudizio cui la norma si riferisce può essere anche solo potenziale e non ancora attuale.

 

La norma in esame prevede la sospensione giudiziale del diritto alla divisione.


Giurisprudenza annotata

Divisione

È nulla ex art. 735 comma 1 c.c. la divisione con cui il testatore dispone che le ragioni di un legittimario siano soddisfatte dagli altri eredi con la corresponsione di una somma di denaro. La divisione fatta dal testatore insuscettibile di produrre effetti reali, e perciò nulla, si converte nella imposizione di criteri divisionali ex art. 733 c.c.

Cassazione civile sez. II  12 marzo 2003 n. 3694  



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti