Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 755 codice civile: Quota di debito ipotecario non pagata da un coerede

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



In caso d’insolvenza di un coerede, la sua quota di debito ipotecario è ripartita in proporzione tra tutti gli altri coeredi.

Commento

Insolvenza: [v. 562].

 

La norma si riferisce all’ipotesi che un coerede abbia pagato l’intero debito in forza dell’ipoteca [v. 2808] incombente sul bene a lui assegnato [v. 754], ma è ritenuta applicabile, in linea generale, a tutti i casi in cui il coerede sia stato costretto a pagare una somma superiore a quella cui era tenuto. In tal caso egli ha diritto di richiedere agli altri coeredi, ciascuno per la sua quota di debito, quanto ha dovuto pagare in più.



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK