Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 767 codice civile: Facoltà del coerede di dare il supplemento

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Il coerede contro il quale è promossa l’azione di rescissione può troncarne il corso e impedire una nuova divisione, dando il supplemento della porzione ereditaria, in danaro o in natura, all’attore e agli altri coeredi che si sono a lui associati.

Commento

La dazione di un supplemento consente di ristabilire una precisa corrispondenza fra il valore delle quote e quello delle porzioni. Mediante tale supplemento è, dunque, possibile eliminare la lesione subita dal coerede ed impedire l’invalidazione della divisione già compiuta.

Giurisprudenza annotata

Divisione

Il coerede, onde evitare la rescissione per lesione della divisione, non può limitarsi a ricondurre ad equità la diseguaglianza tra le porzioni, ma deve dare una porzione, in denaro o in natura, idonea a reintegrare il valore della quota.

Cassazione civile sez. II  19 ottobre 1998 n. 10333



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK