Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 799 codice civile: Conferma ed esecuzione volontaria di donazioni nulle

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



La nullità della donazione, da qualunque causa dipenda (1), non può essere fatta valere dagli eredi o aventi causa dal donante (2) che, conoscendo la causa della nullità, hanno, dopo la morte di lui, confermato la donazione o vi hanno dato volontaria esecuzione (3).

Commento

(1) Sono confermabili tutte le donazioni che non posseggono i requisiti di forma richiesti dalla legge [v. 782] (è confermabile anche la donazione orale), nonché le donazioni che hanno per oggetto beni futuri [v. 771]. Non sono invece confermabili le donazioni illecite, ossia contrarie all’ordine pubblico o al buon costume [v. 1343].

 

(2) Il donante non può, quindi, confermare la propria donazione nulla, potrà però ripeterla con un altro atto valido.

 

(3) La sanatoria comporta che la donazione nulla diventa pienamente valida (sin dal momento della stipulazione con effetto ex tunc), cosicché colui che ne ha dato conferma non potrà più esercitare l’azione di nullità.

 



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK