codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 804 codice civile: Termine per l’azione

L’azione di revocazione per sopravvenienza di figli deve essere proposta entro cinque anni (1) (2) dal giorno della nascita dell’ultimo figlio nato nel matrimonio o discendente ovvero della notizia dell’esistenza del figlio o discendente, ovvero dell’avvenuto riconoscimento del figlio nato fuori dal matrimonio.
Il donante non può proporre o proseguire l’azione dopo la morte del figlio o del discendente (3).


Commento

(1) Il termine è di decadenza [v. 2964].

 

(2) La domanda per l’esercizio dell’azione di revocazione deve essere trascritta ai sensi dell’art. 2652, n. 1.

 

(3) In tal caso, infatti, viene a mancare il presupposto stesso della revocazione [v. 803].

 


Giurisprudenza annotata

Donazione

In tema di revocazione della donazione, la sopravvenienza di un nipote, che intervenga dopo che si sia già verificata la sopravvenienza del genitore dello stesso, non opera come nuova causa di revocazione.

Cassazione civile sez. II  01 marzo 1994 n. 2031  

 

Le cause di revocazione della donazione sono regolate dalle norme vigenti al tempo del loro verificarsi, e non al tempo della donazione.

Cassazione civile sez. II  01 marzo 1994 n. 2031



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti