Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 989 codice civile: Boschi, filari e alberi sparsi di alto fusto

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Se nell’usufrutto sono compresi boschi o filari cedui ovvero boschi o filari di alto fusto destinati alla produzione di legna, l’usufruttuario può procedere ai tagli ordinari, curando il mantenimento dell’originaria consistenza dei boschi o dei filari e provvedendo, se occorre, alla loro ricostituzione.

Circa il modo, l’estensione, l’ordine e l’epoca dei tagli, l’usufruttuario è tenuto a uniformarsi, oltre che alle leggi e ai regolamenti forestali, alla pratica costante della regione.

Le stesse regole si applicano agli alberi di alto fusto sparsi per la campagna, destinati ad essere tagliati.

Commento

Bosco ceduo e bosco o filare di alto fusto: il primo si connota per il fatto che risulta formato da piante che si riproducono entro un breve arco di tempo dall’atto del taglio, mentre il secondo è formato da piante che non si riproducono in via spontanea sulla ceppaia (occorrendo a tal fine una nuova semina o piantagione, ossia un’ulteriore attività umana) e che ricrescono in tempi molto lunghi, a volta eccedenti la vita media dell’uomo.

 



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK