codice-penale
Codice penale aggiornato  al  13 Feb 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 634 codice penale: Turbativa violenta del possesso di cose immobili

Chiunque, fuori dei casi indicati nell’articolo precedente, turba, con violenza alla persona o con minaccia, l’altrui pacifico possesso di cose immobili, è punito con la reclusione fino a due anni e con la multa da centotre euro a trecentonove euro.
Il fatto si considera compiuto con violenza o minaccia quando è commesso da più di dieci persone.


Giurisprudenza annotata

Turbativa violenta del possesso di cose immobili.

In tema di turbativa violenta del possesso di cose immobili, rientrano nella previsione della norma di cui all'art. 634 c.p. anche le situazioni possessorie - non contraddistinte attualmente dalla presenza viziante della vis o della clandestinità - aventi il contenuto della servitù, siano esse apparenti o non apparenti; e ciò in quanto, ai fini della tutela penale, nessun senso avrebbe operare tale distinzione privatistica, che nemmeno ha rilevanza nell'ambito della tutela possessoria e che è presa in considerazione dal legislatore civile esclusivamente in relazione alla possibilità dell'usucapione (art. 1061 c.c.). (Fattispecie in tema di servitù di passaggio).

Cassazione penale sez. II  03 febbraio 1997 n. 2308

 

In tema di turbativa violenta del possesso di cose immobili, rientrano nella previsione della norma di cui all'art. 634 c.p. anche le situazioni possessorie - non contraddistinte attualmente dalla presenza viziante della "vis" o della clandestinità - aventi il contenuto delle servitù, siano esse apparenti o non apparenti. E ciò in quanto, ai fini della tutela penale, nessun senso avrebbe, operare tale distinzione privatistica, che nemmeno ha rilevanza in considerazione dal legislatore civile esclusivamente in relazione alla possibilità dell'usucapione (art. 1061 c.c.). (Fattispecie in tema di servitù di passaggio).

Cassazione penale sez. II  03 febbraio 1997 n. 2308  

 

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti