Codice proc. civile Agg. il 28 gennaio 2015

Codice proc. civile Art. 128 cod. proc. civile: Udienza pubblica

Codice proc. civile Agg. il 28 gennaio 2015



L’udienza in cui si discute la causa è pubblica a pena di nullità, ma il giudice che la dirige può disporre che si svolga a porte chiuse, se ricorrono ragioni di sicurezza dello Stato, di ordine pubblico o di buon costume.

Il giudice esercita i poteri di polizia per il mantenimento dell’ordine e del decoro e può allontanare chi contravviene alle sue prescrizioni.

Commento

Udienza pubblica: udienza di discussione davanti al giudice monocratico o al collegio. È pubblica anche l’udienza per le vendite con incanto davanti al giudice dell’esecuzione

 

La norma stabilisce il principio della pubblicità, secondo il quale le attività processuali devono, di regola, essere compiute pubblicamente, per permettere all’opinione pubblica di poter avere un controllo sull’amministrazione della giustizia. L’udienza è pubblica sia per le parti che intendano assistere allo svolgimento degli atti processuali sia per gli eventuali terzi ammessi a presenziare all’esercizio dell’attività di causa.



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK