codice-proc-civile
Codice proc. civile agg.  al  28 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 190-bis cod. proc. civile

ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 19 FEBBRAIO 1998, N. 51

((90))

 


Giurisprudenza annotata

Decisione del giudice istruttore in funzione di giudice unico.

Nei procedimenti di cognizione ordinaria nei quali, in attuazione della facoltà prevista dagli art. 189, 190 bis e 275 c.p.c. nel testo fissato dagli art. 23, 25 e 32 l. n. 353 del 1990, non deve essere tenuta l'udienza di discussione della causa, il momento preclusivo della proposizione del regolamento di giurisdizione è costituito (non già dall'udienza di discussione e dal passaggio in decisione della causa, ma) dal provvedimento col quale, una volta che le parti abbiano precisato le loro conclusioni, il giudice istruttore rimette la causa al collegio, ovvero - nell'ipotesi in cui decida il giudice unico - dispone lo scambio delle comparse conclusionali e delle memorie di replica.

Cassazione civile sez. un.  03 aprile 2000 n. 87  



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti