codice-proc-civile
Codice proc. civile agg.  al  28 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 281-bis cod. proc. civile: Norme applicabili

Nel procedimento davanti al tribunale in composizione monocratica si osservano, in quanto applicabili, le disposizioni dei capi precedenti, ove non derogate dalle disposizioni del presente capo.


Giurisprudenza annotata

Norme applicabili

Tutte le volte in cui la decisione sia assunta dal tribunale in composizione monocratica, difetta un momento deliberativo che assuma autonoma rilevanza, come nel caso della deliberazione collegiale disciplinata dall’articolo 286 del c.p.c. Deriva, da quanto precede, pertanto - essendo la sentenza formata solo con la sua pubblicazione a seguito del deposito in cancelleria - che esclusivamente a tale data, e non anche a quella diversa e anteriore eventualmente indicata in calce all’atto come data della decisione, può farsi riferimento per stabilire se la causa sia stata decisa prima o dopo la scadenza dei termini previsti dall’articolo 190 del c.p.c. per il deposito delle comparse conclusionali e se dunque vi sia stata o no violazione dei diritti della difesa.

Cass. 18 giugno 2003, n. 9698.

 

La previsione contenuta nell’art. 220 c.p.c. con riferimento alla rimessione al collegio della pronuncia sull’istanza di verificazione dell’autenticità di scrittura privata deve essere coordinata con le disposizioni del d.lgs. n. 51 del 1998 che ha istituito il tribunale in composizione monocratica, con la conseguenza che, nelle controversie attribuite a detto giudice (e sottratte alla c.d. riserva di collegialità, di cui all’art. 50 bis c.p.c.), esso è legittimato, ai sensi del nuovo art. 281 quater c.p.c., a decidere le cause, in persona del giudice designato in virtù dell’art. 168 bis c.p.c., con tutti i poteri del collegio.

Cass. 29 maggio 2007, n. 12504.



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti