codice-proc-civile
Codice proc. civile agg.  al  28 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 309 cod. proc. civile: Mancata comparizione all’udienza

Se nel corso del processo nessuna delle parti si presenta all’udienza, il giudice provvede a norma del primo comma dell’art. 181.


Giurisprudenza annotata

Regime dell’ordinanza di cancellazione della causa dal ruolo

L’ordinanza con cui il giudice di merito dispone, ai sensi degli artt. 309 e 181 c.p.c., la cancellazione della causa dal ruolo, non è impugnabile né revocabile, con la conseguenza che, quand’anche emessa in carenza delle condizioni di legge, non è suscettibile di rimedio diverso dalla riassunzione.

Cass. 9 luglio 2003, n. 10796.

 

Nella vigenza della disciplina processuale delle conseguenze della mancata comparizione delle parti prevista negli art. 181 e 309, c.p.c., anteriormente alla riforma introdotta dall’art. 50 D.L. 25 giugno 2008 n. 112, convertito, con modificazioni, nella L. 6 agosto 2008 n. 133, il provvedimento di cancellazione della causa dal ruolo, anche se illegittimo od invalido, costituisce il dies a quo dal quale decorre il termine perentorio annuale per la riassunzione del procedimento, con la conseguenza che, in caso di riassunzione tardiva, il giudice deve dichiarare l’estinzione del procedimento, non potendo sindacare la legittimità del provvedimento di cancellazione.

Cass. 30 dicembre 2011, n. 30432.

 

Qualora un soggetto abbia interesse alla cancellazione della trascrizione di una domanda giudiziale, deve riassumere il processo instaurato con la domanda poi trascritta, e, richiedere in quel giudizio la declaratoria di estinzione del processo e la cancellazione della trascrizione della domanda giudiziale; in alternativa può instaurare un autonomo giudizio per ottenere detta cancellazione producendo documentazione necessaria. In caso di instaurazione di autonomo giudizio con la sola produzione dell'ordinanza del giudice di rinvio ai sensi dell'art. 309 c.p.c. senza la produzione della successiva ordinanza di cancellazione della causa dal ruolo, la domanda non può avere seguito.

Tribunale Salerno sez. II  22 giugno 2010 n. 1495  

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti