codice-proc-civile
Codice proc. civile agg.  al  28 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 523 cod. proc. civile: Unione di pignoramenti

L’ufficiale giudiziario, che trova un pignoramento già iniziato da altro ufficiale giudiziario, continua le operazioni insieme con lui. Essi redigono unico processo verbale (1).


Commento

Pignoramento: [v. 492]; Ufficiale giudiziario: [v. 59]; Processo verbale: [v. 126].

 

(1) L’ipotesi disciplinata dalla norma si differenzia da quella prevista dall’art. 493, in quanto, mentre in quest’ultima norma si fa riferimento ad un unico pignoramento posto in essere da più creditori, la norma in esame disciplina il caso di due distinti pignoramenti che sono collegati solo dal fatto che un ufficiale giudiziario, trovando un pignoramento mobiliare già iniziato da altro ufficiale giudiziario, continua le operazioni con lui.


Giurisprudenza annotata

Unione di pignoramenti.

 

  

 

  1. Pluralità di pignoramenti.

Nell’espropriazione forzata mobiliare presso il debitore, in caso di pluralità di pignoramenti, se i pignoramenti vengono eseguiti sullo stesso o sugli stessi beni, il processo esecutivo è unico fin dall’origine e i creditori successivamente pignoranti vi si inseriscono quali interventori tempestivi o tardivi; se, invece, i pignoramenti, sono eseguiti anche o soltanto su altri beni, danno origine (per i beni diversi da quelli già pignorati) ciascuno ad un processo esecutivo distinto da quello precedentemente iniziato, in ragione dei distinti beni pignorati. In quest’ultimo caso consegue che ciascun processo esecutivo si svolge separatamente dall’altro senza confusione dei relativi compendi pignorati e della loro rispettiva destinazione. Cass. 1º aprile 1987, n. 3130.



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti