Codice proc. civile Agg. il 28 gennaio 2015

Codice proc. civile Art. 669 cod. proc. civile: Giudizio separato per il pagamento di canoni

Codice proc. civile Agg. il 28 gennaio 2015



Se nel caso previsto nell’articolo 658 il locatore non chiede il pagamento dei canoni, la pronuncia sullo sfratto risolve la locazione, ma lascia impregiudicata ogni questione sui canoni stessi.

Giurisprudenza annotata

Giudizio separato per il pagamento di canoni.

 

  

  1. Applicazione della norma: disciplina in caso di separato ricorso per ingiunzione.

Il ricorso per ingiunzione proposto non congiuntamente all’intimazione di sfratto per morosità, ma in giudizio separato, a norma dell’art. 669 c.p.c., non va regolato secondo l’eccezionale disciplina di cui all’art. 664 c.p.c., e non consente, quindi, la condanna al pagamento dei canoni futuri, da scadere fino all’esecuzione dello sfratto, né delle somme che sono successive alla pronuncia della convalida di sfratto o comunque di risoluzione del contratto di locazione, trattandosi di importi a titolo risarcitorio, ex art. 1591 c.c., i cui fatti costitutivi presuppongono la prova a darsi dell’omessa restituzione del bene locato. Trib. Nocera Inferiore, 23 gennaio 2004.

 



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK