Codice proc. civile Agg. il 28 gennaio 2015

Codice proc. civile Art. 718 cod. proc. civile: Legittimazione all’impugnazione

Codice proc. civile Agg. il 28 gennaio 2015



La sentenza che provvede sulla domanda d’interdizione o d’inabilitazione può essere impugnata da tutti coloro che avrebbero avuto diritto di proporre la domanda, anche se non parteciparono al giudizio, e dal tutore o curatore nominato con la stessa sentenza.

Giurisprudenza annotata

Legittimazione all’impugnazione.

 

  

  1. Soggetti legittimati.

In tema di rendiconto del conto finale della tutela, gli «interessati» nel contraddittorio dei quali il giudice provveda qualora il conto non sia stato presentato o sia impugnata la decisione del giudice tutelare (art. 3863 c.c.), non vanno individuati soltanto nei soggetti indicati nei primi due commi della stessa disposizione normativa (protutore, minore divenuto maggiore o emancipato, nuovo rappresentante legale) ma anche nell’erede, il quale è legittimato ad agire anche a tutela dell’eredità. Cass. 19 luglio 2000, n. 9470.



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK