codice-proc-civile
Codice proc. civile agg.  al  28 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 720 cod. proc. civile: Revoca dell’interdizione o dell’inabilitazione

Per la revoca dell’interdizione o dell’inabilitazione si osservano le norme stabilite per la pronuncia di esse.

Coloro che avevano diritto di promuovere l’interdizione e l’inabilitazione possono intervenire nel giudizio di revoca per opporsi alla domanda, e possono altresì impugnare la sentenza pronunciata nel giudizio di revoca, anche se non parteciparono al giudizio.


Giurisprudenza annotata

Revoca dell’interdizione o dell’inabilitazione.

 

 

  1. Mancata legittimazione dell’interdetto; 2. Presupposti.

 

 

  1. Mancata legittimazione dell’interdetto.

L’interdetto non è legittimato a richiedere la revoca della propria interdizione. Trib. Bologna, 10 dicembre 1993.

 

 

  1. Presupposti.

La revoca dell’interdizione va disposta non soltanto se risulti un mutamento in senso migliorativo della condizione psichica della persona rispetto all’epoca di pronuncia dell’interdizione, ma anche e soprattutto sulla base della rivalutazione dello strumento di protezione da adottare, a seguito della entrata in vigore della riforma sull’amministrazione di sostegno. Trib. Trieste, 5 ottobre 2006, n. 913.



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti