codice-proc-civile
Codice proc. civile agg.  al  28 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 758 cod. proc. civile: Cose su cui non si possono apporre sigilli e cose deteriorabili

Se vi sono oggetti sui quali non è possibile apporre i sigilli, o che sono necessari all’uso personale di coloro che abitano nella casa, se ne fa descrizione nel processo verbale.
Delle cose che possono deteriorarsi, il giudice può ordinare con decreto la vendita immediata, incaricando un commissionario a norma degli articoli 532 e seguenti.


Giurisprudenza annotata

Cose su cui non si possono apporre i sigilli e cose deteriorabili.

 

 

  1. Oggetto della sigillazione; 2. Fallimento.

 

 

  1. Oggetto della sigillazione.

Nei procedimenti relativi all’apertura delle successioni, l’apposizione dei sigilli può avere ad oggetto esclusivamente i beni materiali e non i diritti di credito. Trib. Trieste, 24 ottobre 1959.

Oggetto della sigillazione sono le cose mobili, ma i sigilli si possono apporre ai locali in cui sono le cose mobili, se essi fanno parte della successione. Trib. Trieste, 24 ottobre 1959.

 

 

  1. Fallimento.
  2. Giurisprudenza sub art. 752, § 5.



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti