codice-proc-penale
Codice proc. penale agg.  al  7 Mag 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 288 cod. proc. penale: Sospensione dall’esercizio della responsabilità genitoriale

1.  Con il provvedimento che dispone la sospensione dall’esercizio della responsabilità genitoriale, il giudice priva temporaneamente l’imputato, in tutto o in parte, dei poteri a essa inerenti.

2. Qualora si proceda per un delitto contro la libertà sessuale, ovvero per uno dei delitti previsti dagli articoli 530 e 571 del codice penale, commesso in danno di prossimi congiunti, la misura può essere disposta anche al di fuori dei limiti di pena previsti dall’articolo 287 comma 1.


Giurisprudenza annotata

Sospensione dall'esercizio della responsabilità genitoriale

Le misure interdittive previste dagli artt. 288, 289 e 290 c.p.p. non possono trovare applicazione al di fuori di reati in cui le qualità soggettive sospese rilevano in modo specifico, quali particolari modalità della condotta criminosa od in funzione del bene giuridico protetto dai singoli reati ai quali si riferiscono le dette disposizioni (Nella specie, in applicazione di tale principio, la suprema Corte ha annullato senza rinvio l'ordinanza di un giudice del riesame che aveva disposto nei confronti di un magistrato indagato del delitto di calunnia, la misura interdittiva della sospensione dall'ufficio, sul presupposto che l'addebitata condotta criminosa era stata resa possibile o quanto meno agevolata dalla qualità di magistrato del ricorrente).

Cassazione penale sez. VI  31 marzo 1991



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti