codice-proc-penale
Codice proc. penale agg.  al  29 Apr 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 399 cod. proc. penale: Accompagnamento coattivo della persona sottoposta alle indagini

1. Se la persona sottoposta alle indagini, la cui presenza è necessaria per compiere un atto da assumere con l’incidente probatorio, non compare senza addurre un legittimo impedimento, il giudice ne ordina l’accompagnamento coattivo.


Giurisprudenza annotata

Accompagnamento coattivo della persona sottoposta alle indagini

Deve escludersi la configurabilità di un'ipotesi di ricusazione ai sensi dell'art. 37 comma 1 lett. b) c.p.p. nel caso in cui il g.i.p. abbia disposto l'accompagnamento coattivo dell'indagato la cui presenza è necessaria per compiere un atto da assumere con incidente probatorio, in quanto trattasi dell'esercizio di un potere legittimo riconosciuto dall'art. 399 c.p.p., a nulla rilevando che il giudice, errando, abbia citato l'art. 490 c.p.p. che prevede analogo potere del giudice nei confronti dell'imputato.

Cassazione penale sez. V  17 marzo 2005 n. 16216  



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti