HOME Le Rubriche di LLpT La famiglia oltre il conflitto di Maria Elena Casarano

La famiglia oltre il conflitto

In presenza di un conflitto familiare, la tanto attesa soluzione giudiziaria (sentenza di separazione, divorzio, ma non solo…) non è quasi mai, per nessuno, quella sperata.

Il conflitto resta e la decisione del giudice il più delle volte lo accresce perché non corrisponde ai bisogni di ciascun membro della famiglia, né tiene conto dei mutamenti (di condizioni e di esigenze) che inevitabilmente ci saranno nel corso del tempo.

Anche dopo il provvedimento del tribunale, infatti, la famiglia resta, se pur con nuovi assetti: sapersi fermare per cercare insieme il modo per gestire il cambiamento (assegnazione della casa, affidamento, collocazione e visite dei figli, mantenimento, rapporti con i nonni e i parenti tutti) è il miglior modo per rendere possibile un futuro sereno a se stessi e alla famiglia intera.

| 13 Gen 2017 | di Maria Elena Casarano

Nuova famiglia: possibile ridurre l’assegno di mantenimento?

Dopo la separazione o il divorzio è diritto di ciascuno formare una nuova famiglia: per ottenere però la riduzione dell’assegno per i figli nati dalla precedente unione occorre  provare la riduzione del reddito. Sono separato da oltre 10 anni da una convivenza di fatto e verso alla mia ex per nostra figlia (adolescente) circa 700 euro al mese, oltre alla…

| 8 Gen 2017 | di Maria Elena Casarano

Che fare se i figli rifiutano di andare a scuola?

Contrasti tra i genitori sulla scelta della scuola: rivolgersi al giudice può non essere la soluzione se c’è il categorico rifiuto del figlio a frequentare le lezioni. Come muoversi in questi casi? Sono separato e vivo con mia figlia che a breve dovrà iscriversi alla scuola superiore. La madre non è d’accordo sull’istituto scelto dalla…

| 19 Nov 2016 | di Maria Elena Casarano

Aumento dell’assegno per i figli: quando si può chiedere?

Modifica dell’assegno di mantenimento per i figli: la crescita dei minori presuppone l’aumento delle loro esigenze; in questi casi per ottenere un assegno più alto non occorre una specifica prova. Sono già diversi anni che il tribunale ha deciso sul mantenimento e l’affidamento di mio figlio. Il bambino vive con me e deve incontrare a…

| 11 Nov 2016 | di Maria Elena Casarano

Accordo sulle spese per i figli: vale se non riportato nel divorzio?

Le condizioni di divorzio, anche se uguali a quelle della separazione, vanno specificate nell’atto. Meglio però rispettare certi accordi di separazione (come quello di far frequentare al figlio la scuola privata) anche se non richiamati nel divorzio. Vediamo perché. Durante la causa di separazione con mia moglie ho trovato un accordo messo a verbale: io…

| 15 Ott 2016 | di Maria Elena Casarano

Come gestire la comproprietà di beni con la separazione

Separazione e divorzio: senza accordo, il giudice non può disporre il trasferimento di quote di beni in comproprietà per rendere ciascun coniuge proprietario esclusivo. Io e mia moglie siamo separati consensualmente; lei ha avuto assegnata la casa coniugale in comproprietà dove vive con nostra figlia studentessa universitaria. Siamo comproprietari anche di un altro appartamento. Visto che il mio…

| 30 Set 2016 | di Maria Elena Casarano

Assegnazione della casa: possibile dopo una breve relazione?

L’assegnazione della casa dopo la separazione non implica il matrimonio: conta solo non sradicare il figlio dal luogo in cui si è svolta la vita familiare. Ho avuto una breve storia con una donna che ora è incinta. Lei vive in affitto e non abbiamo mai convissuto. Se mi venisse attribuita la paternità di questo…

| 3 Set 2016 | di Maria Elena Casarano

Separazione tra conviventi con figli minori: quali diritti e doveri?

Dal mantenimento all’assegnazione della casa: la separazione dei conviventi con figli. Le probabili decisioni del giudice e gli accordi possibili per la coppia. Convivo in un appartamento di proprietà di mio padre con la mia ragazza incinta e disoccupata. Vorrei sapere quali diritti lei potrebbe vantare se ci lasciassimo e quanto dovrei darle ogni mese…

| 21 Ago 2016 | di Maria Elena Casarano

Assegno di mantenimento: quando e come ridurre l’importo?

Assegno di mantenimento per coniuge e figli: per ridurlo dopo la separazione vanno provati i minori redditi; l’accordo con l’ex resta sempre più conveniente. Sono separato: ho 2 bambini nati dal matrimonio e una figlia nata da un’altra relazione. In base agli accordi con le mie ex, verso un assegno mensile di € 750 per…

| 17 Giu 2016 | di Maria Elena Casarano

Mantenimento dei figli: come regolarsi per chiedere l’assegno all’ex?

Con quale cifra il mio ex compagno potrebbe contribuire al mantenimento della nostra bambina visto che lui non è d’accordo sull’importo che gli ho proposto io? Prima di separarci, noi convivevamo, suddividendo tutte le spese e la piccola ha sempre avuto una vita più che dignitosa. Ora che ci siamo lasciati, anche se conserviamo la stessa…

| 28 Mag 2016 | di Maria Elena Casarano

Possibile l’affido esclusivo dei figli quando i coniugi non convivono?

La domanda di affidamento esclusivo presuppone la separazione dei coniugi; possibile, invece, la richiesta di cambio di residenza del minore; in tal caso il giudice decide nell’interesse del figlio ma col  fine di conservare l’unità della famiglia. Io e mio marito viviamo da alcuni anni in città diverse per motivi di lavoro. Nostra figlia (che…

| 2 Mag 2016 | di Maria Elena Casarano

La separazione dei genitori con figli maggiorenni disabili

Separazione, divorzio, rottura della convivenza: il figlio maggiorenne con handicap grave è equiparabile al minore non solo per la tutela economica: dovere sia di mantenimento, che di cure e assistenza da parte dei genitori.   Sono oltre due milioni nel nostro Paese i portatori di handicap (minori o maggiorenni) che vivono in famiglia. Molti di…

| 15 Apr 2016 | di Maria Elena Casarano

Casa familiare: può essere assegnata ad entrambi i genitori?

Anche dopo separazione e divorzio il giudice può, entro certi limiti, assegnare la casa familiare in modo parziale a uno dei genitori, in modo che la famiglia intera possa restare ad abitarla; possibili accordi più ampi tra gli ex, ma sempre nel rispetto delle esigenze abitative dei figli.   La separazione di due genitori (coniugi…

| 1 Apr 2016 | di Maria Elena Casarano

Separazione: da che età il bambino può dormire col papà?

Il giudice può autorizzare il pernottamento del minore col padre già a due anni di vita del bambino; l’incapacità dell’uomo a prendersi cura del figlio non può essere presunta ma va dimostrata; possibile l’autorizzazione di diversi accordi quando conformi all’interesse del piccolo.   Qualche tempo fa un anziano papà mi raccontava che, quando sua figlia…

| 18 Mar 2016 | di Maria Elena Casarano

Addebito della separazione e affido esclusivo dei figli: conviene sempre chiederli?

Mio marito dopo una serie di suoi problemi, tra cui la incapacità di gestire di nostra figlia minore con una grave disabilità, se n’è andato di casa per un’altra donna. Adesso voglio la separazione per colpa e l’affido esclusivo di nostra figlia. Posso farlo? Innanzitutto occorre chiarire che la domanda di separazione con addebito (non…

| 20 Feb 2016 | di Maria Elena Casarano

Accordi sull’affido dei figli: collaborare conviene

L’affido condiviso è effettivo tanto più se prevede modalità sperimentate e volute da entrambi i genitori: si all’omologa dell’accordo che prevede la collocazione invariata del bambino mentre madre e padre si alternano in casa.   Gli accordi che i genitori possono concludere in sede di separazione non sono affatto tutti uguali. Ci sono accordi, per così…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK