Diritto e Fisco | Articoli

Finti certificati di malattia: conseguenze per il medico di famiglia

12 Marzo 2012 | Autore:
Finti certificati di malattia: conseguenze per il medico di famiglia

Sanzione disciplinare per il medico che rilascia il certificato di malattia senza visitare il paziente.

Il medico di base che rilascia un certificato di malattia al lavoratore, senza però visitarlo, può essere sospeso dall’esercizio della professione per un mese.

Ad affermarlo è una recente sentenza della Cassazione [1].

I consueti certificati medici, con attestazioni quali “assente per indisposizione” o, peggio, “per malattia”,  successivamente inviati al datore di lavoro e all’ente previdenziale, devono essere redatti non sulla scorta di quanto dichiarato, al medico, dal paziente sul proprio stato di salute.  Il dottore deve invece accertare personalmente le asserite patologie con un’apposita visita; diversamente, trattandosi di certificati che in realtà non attestano alcunché, egli rischia la sanzione disciplinare.

Giro di vite, dunque, sulle continue assenze dal posto di lavoro dei malati immaginari; i medici sono obbligati a un’attenta osservazione dei propri pazienti prima di rilasciare i certificati.

 

 


note

[1] Cass. civ., sent. n. 3705 del 9 marzo 2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube