Diritto e Fisco | Articoli

Cartella Equitalia: la prescrizione è breve

21 Ott 2015 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 21 Ott 2015



Le cartelle Equitalia si prescrivono in cinque anni e non dieci perché non sono titoli definitivi di accertamento dei crediti.

Lo dice anche la Cassazione, confermando quello che ormai è l’orientamento maggioritario di Tribunali e Commissioni Tributarie: la cartella Equitalia si prescrive in cinque anni e non dieci.

La recentissima ordinanza della Suprema Corte [1] afferma che le cartelle esattoriali, se non precedute da un atto di accertamento dei crediti divenuto definitivo, si prescrivono nel termine breve di cinque anni.

Secondo i giudici il termine di prescrizione ordinaria decennale “è riferibile solo ai titoli di accertamento-condanna divenuti definitivi, non già invece a cartelle esattoriali che – se adottate in virtù di procedure che consentono di prescindere dal previo accertamento dell’irretrattabilità e definitività dell’esistenza del titolo – non possono per questo considerarsi rette dall’irretrattabilità e definitività del titolo di accertamento e ripetono la loro legittimità (sotto il profilo della tempestività della procedura di notifica alla parte destinataria) dalla legge che le regola”.

Affinché si possa applicare il termine di prescrizione decennale, occorre la prova (a carico di Equitalia) dell’esistenza di “un titolo definitivo a pretendere, antecedente all’emissione delle cartelle”.

Detto in altri termini, la cartella esattoriale, non potendo considerarsi di per sè titolo di accertamento definitivo del credito che ne è oggetto, si prescrive in 5 anni.

Si applica il termine di prescrizione decennale solo quando la cartella si fonda su altro titolo che può considerarsi definitivo e irretrattabile, come la sentenza passata in giudicato. Non è detto, infatti, che i crediti oggetto della cartella non preceduta da un titolo del genere siano ormai certi e incontestabili; pertanto, non si può applicare il termine di prescrizione decennale riservato alle pronunce definitive di accertamento/condanna.

Tutte le recenti pronunce di merito e legittimità relative alla prescrizione non decennale delle cartelle esattoriali sono consultabili nella nostra guida: “Cartelle Equitalia: le ultime sentenze sulla prescrizione non decennale”.

note

[1] Cass. ord. n. 20213/15.

Autore immagine: 123rf com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI