Diritto e Fisco | Articoli

Al via i suffissi di dominio per il mondo arabo

20 Marzo 2012
Al via i suffissi di dominio per il mondo arabo

Ufficializzata l’introduzione dei suffissi di dominio arabi: “تونس.”.

L’Autorità Nazionale per le Telecomunicazioni di Tunisi ha recentemente approvato una risoluzione in base alla quale è stata ufficializzata l’introduzione dei suffissi di dominio arabi: “تونس.”. I suffissi di dominio sono la parte finale degli indirizzi internet come .com .it .gov .org).

Il lancio ufficiale dei predetti suffissi prevede una prima restrizione (dal 1 marzo 2012 al 1 ottobre 2012) dedicata alle sole istituzioni ed enti pubblici.

Nella seconda fase (dal 2 ottobre 2012 in poi) è previsto il rilascio e la registrazione dei suffissi “تونس.” a chiunque ne faccia richiesta a uno dei register abilitati ed elencati nel sito http://www.regsitre.tn.

L’introduzione dei suffissi Arabizzati è basata su aspettative di sviluppo dei contenuti dedicati alle popolazioni arabe e all’incremento della loro visibilità a livello mondiale.

Sarà interessante poi scoprire in che modo noi europei potremo digitale tali caratteri…

di FRANCESCO BURZA



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. Dominio o non dominio qualsiasi indirizzo resta numerico, è molto semplice doppiare gli indirizzi nelle tabelle dei servers DNS con il puntamento allo stesso dominio. Sono dubbioso sulla possibilità di inserire tutti i caratteri UTF-8 all’interno di un URL .Informandomi un po meglio e direi che ci sono due casi che possiamo assumere:

    1) questa notizia è un hoax
    2) c’è un errore di interpretazione

    l’encoder dei browser non supporta l’intero set di caratteri unicode (UTF-8) per cui un dominio del tipo:

    http://www.aljazeera.تونس/

    verrebbe tradotto in:

    http://www.aljazeera.%D8%AA%D9%88%D9%86%D8%B3

    a meno che in futuro non si decida di assumere l’intero set di caratteri UTF-8 il che sarebbe valido per i browsers aggiornati ma non di certo per browsers come Internet Explorer 6,7,8,9.

    Comunque dal mio punto di vista questa è una cantonata pazzesca.. mi viene più facile credere che verranno istituiti domini come esempio .mar (Marocco), .tun (Tunisia), .lba (Libia)

    scusate lo sproloquio…. 😉

  2. Gentile Ing. Vitari,

    La ringrazio per la segnalazione. Tuttavia posso sentirmi serenamente convinto di quanto da me riportato nella notizia.

    Infatti, come avrà modo di verificare visitando:
    http://www.aeda.ae/eng/acc_registrars.php
    ma soprattutto:
    http://عربي.امارات/en/
    la possibilità di registrare tali tipi di domini è perfettamente rispondente a quanto da me pubblicato.

    Infine, come ricordo a me stesso, la scrittura araba corre da destra verso sinistra,
    a differenza di quella del mondo occidentale che corre da sinistra verso destra,
    con la logica conseguenza che il dominio sarà all’inizio del nostro scritto e non alla fine.

    A disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento o commento.
    Buonagiornata 😉

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube