Diritto e Fisco | Articoli

Nipoti risarciti per la perdita del nonno

17 Marzo 2012
Nipoti risarciti per la perdita del nonno

Il nipote ha diritto al risarcimento del danno derivante dalla perdita del nonno se questi conviveva con lui , facendo quindi parte del suo quotidiano nucleo familiare.

Solo quando il nonno convive coi nipoti questi ultimi vanno risarciti per la perdita dell’anziano parente in un incidente stradale.

La Corte di Cassazione [1] infatti ammette l’esistenza di un danno solo quando il fatto illecito (il sinistro stradale) lede la sfera degli affetti intimi, quelli cioè che si formano all’interno del nucleo familiare.

Il risarcimento è dunque assicurato quando la perdita riguarda un genitore o un figlio. Ma, nel caso di parentele allargate, quali nonni, nipoti, generi, nuore, ecc., è necessaria la convivenza quale indice attraverso cui si esteriorizza l’intimità familiare.

È necessaria insomma, ai fini della lesione di un diritto (sia patrimoniale che non patrimoniale), la comunità familiare come luogo in cui, attraverso la continuità della vita, si esplica la personalità di ciascuno.

 


note

[1] Cass. sent. n. 4253 del 16.03.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube