Diritto e Fisco | Articoli

Canone Rai subito in banca per chi ha la domiciliazione

29 ottobre 2015


Canone Rai subito in banca per chi ha la domiciliazione

> Diritto e Fisco Pubblicato il 29 ottobre 2015



Ho la bolletta della luce con domiciliazione bancaria per entrambe le case di proprietà: questo significa che pagherò due volte il canone Rai?

Con il pagamento del canone Rai in bolletta della luce, chi ha la domiciliazione bancaria dell’utenza elettrica vedrà direttamente il prelievo dal proprio conto corrente, senza dover fare alcun ulteriore adempimento. Tutto avverrà, cioè, in perfetto automatismo così come è avvenuto per il passato.

Quanto alla doppia abitazione, per come prevede espressamente il testo della nuova norma, la riscossione del canone Rai attraverso la bolletta della luce sarà collegato solo alle utenze dichiarate come abitazione principale di residenza. Quindi, gli ulteriori immobili (seconda casa, ecc.) non dovrebbero essere oggetto di prelievo, in quanto tale circostanza dovrebbe essere dichiarata dall’utente in sede di allaccio della luce.

Tuttavia, questo passaggio potrebbe essere di difficile attuazione, specie per chi, ad esempio, ha due appartamenti di cui uno viene utilizzato a uso studio. In tali casi, per evitare il doppio prelievo, bisognerà inviare una autocertificazione all’Agenzia delle Entrate secondo il modello che abbiamo fornito in questo articolo “Canone Rai, la dichiarazione per non pagare”.

note

Autore immagine: 123rf com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI