HOME Articoli

Lo sai che? Il pedone deve camminare in senso opposto a quello di marcia

Lo sai che? Pubblicato il 5 novembre 2015

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 5 novembre 2015

Incidenti stradali e investimento del pedone sulle strade senza marciapiedi: bisogna camminare andando incontro alle auto che provengono dal senso opposto e, quindi, sul ciglio sinistro della strada.

Sulle strade senza marciapiedi, poste fuori dai centri abitati e a due sensi di marcia, il pedone ha l’obbligo di camminare in senso opposto a quello dei veicoli e, quindi, sul margine sinistro della strada. L’eventuale violazione di tale regola, tuttavia, non è una valida giustificazione per invocare il concorso di colpa del pedone nel caso in cui quest’ultimo venga investito da un’auto. Infatti, l’automobilista deve sempre osservare le regole di prudenza e di moderazione della velocità, avendo cura di prevedere e prevenire eventuali condotte di terzi, sia pure contrarie al codice della strada. Per cui, se il pedone percorre la strada sul lato destro della strada, anziché su quello sinistro, tale comportamento non può essere considerato come una concausa dell’incidente stradale e dell’investimento del pedone stesso, almeno se il conducente godeva di perfetta visibilità per accorgersi dell’ostacolo. È quanto chiarito dal Tribunale di Milano con una recente sentenza [1].

Non si tratta di una regola generale, ma di una valutazione che il giudice è chiamato a fare caso per caso: egli deve, cioè, valutare se il pedone costituiva o meno un ostacolo prevedibile ed evitabile. Ad esempio, se l’investimento avviene in pieno giorno e su un tratto rettilineo largo abbastanza per l’agevole passaggio in entrambi i sensi, la responsabilità dell’incidente è esclusivamente dell’automobilista.

Nel caso di specie deciso dai Supremi Giudici, è stato escluso il concorso di colpa del pedone investito in quanto l’automobilista era in una condizione di perfetta visibilità.

note

[1] Trib. Milano, sent. n. 6231 del 19.05.2015.

Autore immagine, 123rf com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. Che’ il pedone debba percorrere il lato sinistro della carreggiata, mi sembra una regola piu che leggittima, visto che da sx riesce a vedere ed eventualmente scansare le auto che gli vengono incontro.
    Quello che non mi sembra logico e’ perche’ questa semplice regola non viene applicata anche per i ciclisti? non sono rare le notizie di ciclisti investiti da automobilisti alticci o distratti, tra l’altro, il ciclista che percorre la carreggiata dal lato sx viene pure sanzionato come se fosse un’auto

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI