Diritto e Fisco | Articoli

Incidenti: per la macchia d’olio sull’asfalto è responsabile il Comune

12 Novembre 2015


Incidenti: per la macchia d’olio sull’asfalto è responsabile il Comune

> Diritto e Fisco Pubblicato il 12 Novembre 2015



Riconosciuta la responsabilità del Comune di Pantelleria per non aver eliminato olio sul manto stradale che aveva provocato un sinistro stradale.

Il proprietario della strada deve fare in modo che la stessa sia tenuta in buono stato di manutenzione e, in ogni caso, è sempre responsabile per i danni da essa provocati, salvo dimostri il caso fortuito: pertanto è responsabile dell’incidente stradale causato dalla macchia d’olio presente sull’asfalto, che abbia fatto slittare le auto e provocato un sinistro. A dirlo è la Corte di Cassazione con una recente sentenza [1].

La Suprema Corte ricorda che, in questi casi, si applica il principio della responsabilità oggettiva del custode del bene (la strada) [2]: il danneggiato resta comunque tenuto a dimostrare il rapporto di causa-effetto tra il danno e la strada non in perfetto stato; il Comune invece è gravato di dimostrare che l’evento si è verificato per un caso fortuito (un evento imprevedibile e inevitabile). La responsabilità del custode viene meno se l’evento è stato causato da circostanze “non conoscibili né eliminabili con immediatezza, neppure con la più diligente attività di manutenzione, oppure quando il fattore di pericolo ha esplicato la sua potenzialità offensiva prima che fosse ragionevole pretendere l’intervenuto riparatore dell’ente custode.

note

[1] Cass. sent. n. 23090/2015.

[2] Art. 2051 cod. civ.

Autore immagine: 123rf com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI