Diritto e Fisco | Articoli

Strisciare il badge per i colleghi assenti: licenziamento e truffa

24 marzo 2012


Strisciare il badge per i colleghi assenti: licenziamento e truffa

> Diritto e Fisco Pubblicato il 24 marzo 2012



Strisciare il badge di lavoro per conto di altri colleghi assenti è causa di licenziamento e integra il reato di truffa.

Secondo la Cassazione [1] non ci sono giustificazioni per il dipendente che aiuta i colleghi inadempienti all’obbligo di lavoro. Egli, nel timbrare i cartellini altrui, lede in modo permanente la fiducia del proprio datore di lavoro. Pertanto il suo comportamento e quello dei suoi complici deve essere sanzionato col licenziamento in tronco, senza preavviso, e con il procedimento penale per truffa.

I giudici della Corte suprema hanno così adottato la linea dura nei confronti dei “consueti” accordi preventivi tra colleghi, abituati a coprirsi a vicenda sul luogo di lavoro e volti far figurare gli assenti invece presenti.

 

 

note

[1] Cass. sent. n. 4693 del 23.03.2012.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI