Diritto e Fisco | Articoli

Strisciare il badge per i colleghi assenti: licenziamento e truffa

24 Marzo 2012
Strisciare il badge per i colleghi assenti: licenziamento e truffa

Strisciare il badge di lavoro per conto di altri colleghi assenti è causa di licenziamento e integra il reato di truffa.

Secondo la Cassazione [1] non ci sono giustificazioni per il dipendente che aiuta i colleghi inadempienti all’obbligo di lavoro. Egli, nel timbrare i cartellini altrui, lede in modo permanente la fiducia del proprio datore di lavoro. Pertanto il suo comportamento e quello dei suoi complici deve essere sanzionato col licenziamento in tronco, senza preavviso, e con il procedimento penale per truffa.

I giudici della Corte suprema hanno così adottato la linea dura nei confronti dei “consueti” accordi preventivi tra colleghi, abituati a coprirsi a vicenda sul luogo di lavoro e volti far figurare gli assenti invece presenti.

 

 


note

[1] Cass. sent. n. 4693 del 23.03.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube