HOME Articoli

Agente Lisa: la polizia dialoga sul web con i cittadini col nome di una donna

Pubblicato il 19 novembre 2015

Articolo di




> Pubblicato il 19 novembre 2015

Un servizio della Polizia di Stato per prevenire e informare: Lisa, l’agente dalla parte del cittadino, risponde su Facebook e Twitter.

Si tratta del “profilo blog ufficiale friendly della Polizia di Stato per prevenire ed informare”.

Una poliziotta dal nome rassicurante di una donna – Lisa – che risponde sui social (Facebook, Twitter), da consigli ed informazioni.

Un progetto “per dialogare con i cittadini, uno sportello immediato, diretto, più umano”, spiegano dalla polizia di Stato. I risultati finora sono stati lusinghieri.

La pagina è monitorata 24 ore su 24 e mentre all’inizio del progetto era una sola agente a occuparsene ora è un intero staff.

Il servizio può essere considerato un esempio riuscito di come la Pubblica Amministrazione può avvicinarsi al cittadino. Un modo concreto di uscire dalla astrazione di taluni proclami contenuti nelle leggi di riforma dell’azione amministrativa.

Il web si conferma un potente strumento di dialogo col cittadino. Potrà essere utilizzato ancora meglio per far si che la Amministrazione diventi davvero l’auspicata casa di vetro.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI